Gesuiti
Gesuiti Educazione
Fondazione delle scuole ignaziane
News Notizie Con Francesco, Cittadini nel mondo: le scuole dei gesuiti in udienza da Papa Francesco

Con Francesco, Cittadini nel mondo: le scuole dei gesuiti in udienza da Papa Francesco

Sabato 10 giugno 2023, alle ore 12.00, nell’Aula Paolo VI in Vaticano, Papa Francesco incontrerà le scuole dei gesuiti d’Italia, Malta e Albania.

L’evento atteso vedrà coinvolte tutte le comunità delle scuole della rete Gesuiti Educazione della Provincia Euro-Mediterranea: alunni, famiglie, gesuiti, docenti, personale non docente, ex-alunni e collaboratori. Il motivo e il significato di questo incontro è duplice. L’udienza si terrà a dieci anni esatti dal precedente incontro. Era infatti il 7 giugno 2013 quando, sempre nella splendida cornice dell’Aula Nervi, Papa Francesco incontrò l’intera comunità delle scuole della rete in uno dei suoi primi incontri pubblici, a pochi mesi dall’elezione al soglio pontificio.

Papa movimenti ignaziani

Oggi la rete di scuole Gesuiti Educazione è cresciuta, si è allargata, si è strutturata formalmente in una Fondazione che comprende, oltre alle scuole d’Italia e Albania, anche il St. Aloysius College di Malta ed altri centri educativi.

“La notizia ci riempie di gioia e non vediamo l’ora di incontrare nuovamente Papa Francesco – dichiara Padre Alessandro Viano SJ, responsabile delle attività Pastorali di tutta la rete e del Collegio Leone XIII di Milano – Tutti insieme ci sentiamo coinvolti nel Suo magistero, rivolto alla sensibilizzazione ai temi dell’ecologia integrale, ed è per questo che intendiamo aderire al patto educativo da lui proposto con tanto entusiasmo. Questo incontro sarà per noi l’occasione di ascoltare il messaggio che vorrà trasmetterci e di rinnovare il nostro impegno nell’educazione di uomini e donne per gli altri, al servizio di un cambiamento della nostra società e di un impegno rinnovato nella cura della nostra casa comune”. Già prima della pandemia era nato il desiderio di organizzare un nuovo incontro con Francesco in occasione del centenario dell’Istituto Gonzaga di Palermo. Lo scorso agosto poi è maturata la richiesta durante un convegno di tutti i responsabili della pastorale scolastica delle scuole, finalizzato ad integrare l’insegnamento della religione con l’educazione civica e la cittadinanza globale. Durante questo appuntamento intitolato “Maestri della Next Generation”, è emerso con chiarezza il forte desiderio di un nuovo incontro con il Papa, per raccogliere il suo invito e la sua missione in campo educativo, vivendo e rilanciando la pedagogia del suo magistero. A 10 anni di distanza andremo a Roma #ConFrancesco – Cittadini NEL mondo.

Condividi